Re(d)cycleLab festeggia i 25 anni del Circolo degli Artisti!

DOMENICA 15 GIUGNO h.18,00
Re(d)cycleLab è lieta di invitarvi al Circolo degli Artisti
a ▽ WHS/Modus ▽ , l’ evento dedicato alla moda emergente ed indipendente.

Vi mostreremo la collezione realizzata dalle ragazze che hanno partecipato al corso “DIY COLLECTION” e la NOSTRA NUOVA LINEA di abiti realizzati a partire da camicie e t-shirt.
Sarà possibile acquistare i capi in esposizione e parte del ricavato della vendita degli abiti della collezione “DIY COLLECTION” andrà a sostenere il progetto “SCRIVERE IL FUTURO IN CAMBOGIA” del nostro partner SENSACIONAL.

ImmagineIn occasione dei 25 anni di attività, il Circolo degli Artisti, luogo a noi più che caro, ha deciso di organizzare una serata interamente dedicata alla moda indipendente e agli stilisti emergenti.
Noi di Re(d)cycleLab, “sarte-fai-da-te”, abbiamo voluto contribuire al clima di giubilo e festa offrendo uno scorcio sul nostro concetto di moda, che parte dal guardaroba di ognuna di noi per potersi evolvere a seconda delle tendenze e dei propri gusti, facendo attenzione agli sprechi. Come già saprà chi ci segue da tempo, infatti, nel mese di maggio al Rising Love abbiamo tenuto il corso di cucito e re-fashion per tutti i livelli “DIY COLLECTION”.
Grazie a questo corso le sei ragazze partecipanti hanno potuto imparare non solo le tecniche del cucito, ma anche come applicarle per la creazione di una piccola collezione. Ripensando ad i nostri primi passi, ci sembrava importante poter condividere con chi abbraccia come noi l’idea di una moda consapevole, l’intero processo creativo di scelta, ideazione e realizzazione di modelli a partire da vecchi abiti o materiali di scarto. Un modo diverso di approcciarsi alla moda, cogliendo la sfida del reinventare e dare nuova vita agli abiti abbandonati sul fondo dell’armadio! 

E siccome ogni goccia gettata nell’oceano può comunque dare il suo contributo, parte del ricavato della vendita della “DIY COLLECTION” andrà a sostenere il progetto del nostro partner Sensacional “Scrivere il Futuro in Cambogia”, per la costruzione di una struttura per la formazione di donne disabili che non hanno avuto accesso all’educazione di base e si sono riunite in una cooperativa di produzione di vestiti ed accessori tradizionali.

Presso il nostro stand sarà presente anche la NOSTRA NUOVA LINEA ESTIVA, realizzata a partire da vecchie camicie e t-shirt, trasformate in nuovi capi, in sintonia con le  ultime tendenze pur conservando un’anima attenta al riuso. La grande novità è che finalmente potrete trovarci anche nello shopping virtuale sul portale di Etsy!

Domenica saremo quindi presenti in doppia veste, di insegnanti e creatrici! Vi aspettiamo numerosi e se volete avere un’idea di cosa combiniamo durante i nostri corsi (soprannominati ormai “tagliaecuci”), ecco un video della DIYCOLLECTION!

 

G.

Tutorial per l’estate: sacchetta porta costume!

E come ogni lunedì post workshop “Re(d)made” al Vintage Market, eccoci con il tutorial del progetto che le nostre Re(d)cyclers hanno cucito ieri! Basta rovistare tra i cassetti e andare a recuperare vecchie tovaglie cerate, oppure riutilizzare quella tenda da doccia di plastica che non vi piace più. Vedrete che verrà fuori una sacchetta carinissima da utilizzare per costumi bagnati, creme, giochi dei bimbi e tutto quello che vorrete avere a portata di mano nella borsa del mare!

Dai dai che l’ESTATE non è così lontana! Buon cucito!

(remember, this is for personal use only.  contact me if you'd like to become a licensed seller)

(remember, this is for personal use only. contact me if you’d like to become a licensed seller)

G.

Messaggi di San Valentino (e non)!

Dopo la bellissima giornata dello scorso 6 febbraio passata con le nostre Re(d)cyclers al Vintage Market del Circolo degli Artisti, abbiamo un regalo per chi c’era e soprattutto per chi non c’era!  Un tutorial facile facile per realizzare una busta da lettere con la quale mandare tutti i messaggi che avete sulla punta della lingua da un po’. Ovviamente cambiando dimensioni e materiali, si possono creare pochette, porta documenti, porta tablet e tanto altro!

Il prossimo workshop sarà domenica 16 Marzo, presto vi invieremo tutte le informazioni! Per rimanere aggiornati sulle nostre attività, scrivete a info.redcyclelab@gmail.com!

Immagine

Immagine

Buona domenica di cucito!

G.

Re(d)cycleLab per un Natale..Sensacional!

attaccabottoneok

Ormai dovreste saperlo: domenica 15 dicembre Re(d)cycleLab sarà ospite del Vintage Market al Circolo degli Artisti con un workshop di cucito e sarà presente con il suo stand di creazioni insieme ad altri 80 espositori.
Però ci teniamo particolarmente a ricordarvelo perché questo Natale, oltre ad essere per noi un Natale Handmade, sarà anche SENSACIONAL!
Il nostro stand infatti sarà arricchito dalla presenza, direttamente dal mondo dei disegni dei bambini, dei Pupenzini, pupazzi realizzati da una creatrice siciliana con stoffe, scampoli, bottoni e vestiti re-used!

pupenzini

Con la vendita dei Pupenzini sarà possibile sostenere i progetti della Onlus Sensacional, che opera in Italia e nel Sud del mondo nel campo della innovazione sociale.
Composta da professionisti che lavorano nei più diversi ambiti del profit e del non profit e che sono impegnati ad ideare progetti sostenibili, semplici ed efficaci, Sensacional interviene negli ambiti della salute, educazione, formazione professionale ed artistica ed è attualmente presente in Brasile, Argentina, Ecuador, Perù, Tanzania, Cambogia e Italia.


Il motto è Il Bene fatto Bene e si definiscono un contenitore di sogni; con onestà, trasparenza e rispetto si adoperano per sviluppare idee ambiziose e trasformarle in realtà
Grazie alle molteplici opportunità e modalità di partecipazione in progetti di utilità sociale che sono date dalle nuove tecnologie, Sensacional dà forma ad idee innovatrici che nascono a livello locale e ha l’obiettivo di soddisfare le necessità delle persone in difficoltà e dare valore alle idee nate nel territorio per il territorio.

Così è stato possibile creare una Rete di Comunicazione di Radio Comunitarie in Argentina, a Buenos Aires; in Tanzania si è potuto rendere indipendente energicamente il centro di formazione “Mkombozi” grazie all’installazione di pannelli fotovoltaici; in Ecuador si stanno raccogliendo fondi per completare l’arredamento di 3 aule all’interno di una scuola; con il progetto Lanificinho si sostengono le attività artistiche e culturali del progetto Giovani Rocinha e tanti altri i progetti ancora da realizzare!
Tutte le persone che ne fanno parte sono spinte da qualcosa che va al di là della semplice volontà di aiutare, di essere utili per il prossimo: Sensacional è un gruppo di persone responsabili e piene d’energia, che credono che la società si possa cambiare davvero, attivamente, attraverso piccoli utili gesti, attraverso il contributo di ciascuno di noi.

Il pollice verso l’alto rappresenta il nostro approccio alla vita ed alle tematiche sociali. Fare “il bene fatto bene” significa operare con coscienza ed efficienza, mettendo testa e cuore in quello che si fa, senza paura.
Vogliamo risolvere i problemi delle persone più in difficoltà e vogliamo farlo per davvero. Vogliamo coinvolgere le persone che dispongono di risorse e quelle che dispongono di conoscenze, vogliamo che anche loro siano parte del nostro movimento in cui la condivisione è la chiave per il successo, per aiutare i popoli a intraprendere la loro strada.”


È possibile sostenere le attività attraverso donazioni, eventi di fundraising o diventando un volontario o collaboratore (per info http://www.sensacional.org/sostienici).
Oppure venendo a trovarci domenica 15 dicembre e regalando un Pupenzino.. per un Natale Sensacional!

M.

 

Re(d)ymade versione natalizia! Workshop di riuso e cucito di Re(d)cycleLab @ Vintage Market

Sembra presto ma non lo è!! Il Natale è dietro l’angolo (come iniziano a ricordarci scrupolosamente le decorazioni che già spuntano qui e lì) e noi siamo  prontissime a preparalo e festeggiarlo insieme a voi!

ImmagineFinalmente torniamo all’opera e ricominciamo dal piacevole clima (un po’ di casa) del Vintage Market del Circolo degli Artisti, che per l’occasione ha deciso di fare le cose ancora più in grande! Tanti stand, tante attività e tante persone con cui condividere il clima natalizio! Noi di Re(d)cycleLab ci divideremo tra due turni di workshop per imparare le basi del cucito e dare un tocco personale al Natale dozzinale ed uno stand di nostre creazioni dove poter trovare regali originali “fatti-a-mano” in cui gli ingredienti speciali sono il riuso, l’originalità e la qualità (coordinandoci in maniera egregia, come se il sergente Hartman fosse lì a dettare i tempi, dovremmo riuscire a fare tutto!!).

Voi veniteci a trovare così ci rivediamo, chiacchieriamo, cuciamo e ci facciamo gli auguri di Natale in vista di un anno nuovo pienissimo di cose da fare insieme! VI ASPETTIAMO!!

Immagine

DOMENICA 15 DICEMBRE
All’interno del Vintage Market @ Circolo degli Artisti
via Casilina Vecchia 42, 00182 Roma

Re(d)cycleLab presenta:

Workshop Re(d)yMade
Realizza un accessorio esclusivo e alla moda e pronto da sfoggiare!

<< Per chi già cuce e chi invece ha sempre creduto che la macchina da cucire lavorasse per magia!>>

Insieme a Giorgia, Micaela e Nicoletta imparerai le tecniche di base del cucito creativo e del recupero dei materiali.
All’interno del Vintage Market sarà allestito uno spazio con macchine da cucire professionali e grazie allo starter kit e all’aiuto di professioniste del settore potrai realizzare un festone di bandierine natalizie per dare un tocco personale al tuo Natale!

Immagine

Immagine

L’attaccabottone: What’s in the cube of Bamboo?

attaccabottoneok

Il Rolling Stone Magazine li ha definiti ‘un collettivo “pop-industrial” che suona con oggetti recuperati‘. A me sono stati presentati come la band dell’anno; ed avevano ragione!
Giovedì scorso sul palco di Giovedissimo al Circolo degli Artisti si sono esibiti i Bamboo, un gruppo di cinque giovani che hanno lo scopo di creare musica con strumenti “alternativi”, oggetti comuni della vita di ogni giorno.

ph. Giordano Solimando

ph. Giordano Solimando

ph. Giordano Solimando

ph. Giordano Solimando

Cartelli stradali, minipimer, tubi di plastica, pentole, bidoni e nessuno strumento tradizionale.
La prima volta che Claudio, uno dei ragazzi del collettivo, mi ha parlato di musica con strumenti di riciclo ho pensato subito al nostro progetto Re(d)cycleLab e alla continua ricerca e sperimentazione con il fine di creare qualcosa di bello e accattivante, con gli oggetti che decidono le sorti ed ispirano la realizzazione.
Come per il cucito ed il refashion è quello che ti trovi tra le mani a definire il prodotto finale ed è così che è nata “Supertechno”, con una chitarrina giocattolo e i versi degli animaletti.

ph. Giordano Solimando

ph. Giordano Solimando


È un pezzo electro-pop che unisce sperimentale a commerciale. Per rimanere a bocca aperta basta premere play: analogico vince a mani basse fuori casa contro il digitale.

Ma i Bamboo non sono vittime degli stessi oggetti ai quali hanno ridato vita. Sono capaci, grazie al loro approccio nei confronti di questi “strumenti”, di puntare verso un genere o una sonorità particolare e “Reggae” ne è l’esempio: un tubo in Polyvinyl Chloride dimostra che ‘in termini applicativi, il PVC è la materia plastica più versatile conosciuta’. Una vera e propria hit.
Lo stesso vale per “
Acqua”, un brano che lascia solitamente il pubblico in un silenzio innaturale, magico. Suona come un carillon d’altri tempi fatto d’acqua, carta vetrata, torce e chiavi inglesi.

Ed in un intervista è proprio Claudio a rispondere ad una domanda che sicuramente vi sarete fatti:


‘Tante volte ci è stato chiesto “Ma è improvvisato? Suonate i bidoni!” spesso con un’accezione negativa. Invece è l’opposto, l’approccio è da musicisti. Prima di esser
bidonari siamo musicisti, costruiamo sempre il pezzo in una certa maniera. Di base èpop perché è popolare e fruibile, commerciale perché fa ballare. Ma ogni brano ha una struttura: strofa, ritornello…’

Perchè, mi permetto di aggiungere, anche se parliamo di materie e strumenti non convenzionali, riciclo, riuso e sì, anche refashion, significano ridare vita ad oggetti non più utilizzati che si trasformano per l’occasione e, molto spesso, si migliorano grazie ad una scrupolosa ricerca e ad un lavoro accurato. 

 

ph. Giordano Solimando

ph. Giordano Solimando


Ed è proprio per esprimere con più forza il concetto di riuso che i Bamboo hanno proposto per il packaging del loro DVD
What’s in the Cube, esordio discografico della band prodotto da Bomba Dischi, una custodia che si trasforma in un cubo portaoggetti. Perchè tutto può prendere una nuova forma!

Per scoprire tutto il resto e per vedere cosa succede dentro al cubo collegatevi su www.officialbamboo.com oppure sui social network basta cercare “official bamboo”!

E continuate a seguirci su redcyclelab.wordpress.com e Re(d)cycleLab fan page perchè le sorprese riguardo ai Bamboo non sono finite….

M.

Tutorial Lunch Bag faidaté!

Per quanto il tempo tropicale di Roma stia scombussolando la percezione delle stagioni, il periodo estivo è iniziato e noi di Re(d)cycleLab abbiamo momentaneamente stoppato le mille attività che ci piace organizzare. C’è chi studia per gli esami e per la laurea, chi si occupa delle serate estive romane, chi lavora e chi si prende una vacanza con i bimbi.

Chiaramente, però, non potevamo lasciarvi senza un “pensierino” per appassionati di cucito: un tutorial semplicissimo, anche per chi si sente totalmente negato; un oggetto utilissimo per pranzi al sacco, gite e spuntini. Come sempre, vi consigliamo di fare come noi e andare a cercare tra le vecchie tovaglie plastificate finite in fondo al cassetto.

Per ora vi salutiamo! Continuate a seguirci, perchè comunque saremo sempre attive a colpi di pedale e idee di riuso!

>> Intanto segnatevi in agenda il 18 luglio: troverete un nostro stand alla serata Giovedissimo di Borghetta Stile al Circolo degli Artisti! <<

TUTORIAL LUNCH BAG 1

TUTORIAL LB2

lunchbag